H2H: Come avvicinare la comunicazione aziendale alle persone

Actualizado: 10 nov 2021

Non parlare più in "aziendalese", nella comunicazione del tuo business impara a rivolgerti alle persone



“La comunicazione rivolta alle persone non è solo un obiettivo, ma un atteggiamento mentale.

H2H, cioè?

La sigla serve a identificare un approccio, un modo di porsi nei confronti del marketing e della comunicazione. Parlando di H2H, non è più l’azienda o il consumatore a cui ci rivolgiamo, ma la singola persona.


Human to Human significa letteralmente persona a persona. Parlare alle persone, rivolgersi a loro singolarmente, capire le loro necessità e trovare una risposta ai singoli bisogni è ciò che un’azienda dovrebbe fare.


Ma in quali momenti bisogna parlare alle persone?

Sempre.


È importante focalizzare l’attenzione sull’individuo come persona e non solo come consumatore. Da quando si decide la strategia di marketing a quando si imposta la singola newsletter o il post su Facebook, è sempre importante parlare alle persone.



Frasi come “la nostra azienda è leader di mercato”, “i nostri prodotti sono i migliori”, “offriamo servizi a trecentosessanta gradi” suonano familiari?


Se fossi tu a essere interessato a un prodotto e leggessi sul sito, sulla newsletter, o su una landing una frase del genere, che effetto ti farebbe? Suscita qualche emozione? Probabilmente la risposta è no. Calma piatta.


L’obiettivo di un testo, o di un’immagine è quella di fare centro! Per farlo bisogna intercettare i bisogni delle tue personas al momento giusto.

Basta, quindi, con le frasi fatte, che si adattano a qualsiasi contesto, ma che, alla fine, non vogliono dire niente.


Ecco qualche consiglio per trasformare la comunicazione aziendale da B2C o B2B a H2H:


  1. Definisci il pubblico di personas e parla a loro direttamente, elimina il voi, preferisci il tu anche se ti rivolgi ai professionisti

  2. Intercetta un bisogno o un problema specifico: uno alla volta. Fai leva sulle emozioni

  3. Elimina l’aziendalese, le frasi fatte, generiche che vanno bene in un qualsiasi contesto e punta sulla concretezza

  4. Empatizza e metti al centro della tua strategia i bisogni dei tuoi clienti

  5. Basa la tua strategia di contenuti per il tuo pubblico di riferimento pensando a cosa è utile per loro e chiediti se sono realmente contenuti di valore?


L’ultimo suggerimento che è non smettere mai di fare ricerca e di studiare le tue personas, leggendo i commenti che ti lasciano i clienti e mettendo a punto questionari e sondaggi mirati per rispondere alle loro necessità.


Se hai trovato interessante il nostro articolo e vuoi approfondire l'argomento non esitare a parlare con noi, saremo felici di guidarti verso la strategia comunicativa più in linea con tue esigenze.




Filomena Santoro, Co founder & Marketing Director Connection H2H, f.santoro@connectionh2h.com

57 visualizaciones0 comentarios

Entradas Recientes

Ver todo