Come impostare una corretta strategia di Branding

Actualizado: nov 10

“Il branding è l’arte di essere riconosciuti in mezzo a tanti altri”




Come ben sai quando parliamo di brand, facciamo riferimento alla reputazione, all’immagine nonché alla percezione che il pubblico ha di un prodotto,

di un’azienda o di una persona.


Che cosa significa “fare branding”?


"In questa società in continua evoluzione, i marchi più potenti e duraturi sono costruiti col cuore. Sono reali e sostenibili. Le loro basi sono solide perché sono costruite con la forza dello spirito umano e non su una campagna pubblicitaria. Le società più durature sono quelle autentiche" (Howard Schultz).

Come iniziare a sviluppare una strategia di branding?


Puoi iniziare da questi 6 step che ti aiuteranno a definire la tua strategia di branding. partiamo da analizzare più a fondo i tuoi punti di forza e a rendere più chiara la tua identità.

  1. Definisci la tua identità

  2. Imposta i tuoi obiettivi

  3. Identifica la tua Audience

  4. Dai forma al tuo brand

  5. Costruisci la tua presenza online

  6. Crea contenuti di valore

Approfondiamo insieme Step by Step i passi da seguire nella nostra strategia di branding;



Definisci la tua identità

Per prima cosa è importante comprendere l’identità del nostro brand, analizzando i punti di forza, debolezza e i valori che vogliamo trasmettere attraverso la nostra attività. Fare uno SWOT Analisi del proprio brand, ci permetterà di scoprire quale sia la nostra proposta di valore e comunicarla, conseguentemente, con efficienza ed efficacia.


Imposta i tuoi obiettivi

Bisogna definire degli obbiettivi ben chiari fin da subito, per motivarci, misurarci e migliorare costantemente le performance. Solo avendo una visione a lungo periodo è possibile rilevare quali siano le strategie da attuare per scalare piano piano la vetta. Ricorda di rispettare l’acronimo S.M.A.R.T. per cui definisci obiettivi specifici, misurabili, raggiungibili, rilevanti e temporalmente definiti.


Identifica la tua Audience

In questa fase dovrai pensare a qual è il tuo cliente ideale. Sii il più specifico possibile nella definizione del tuo target group poiché sarà più semplice proporre contenuti personalizzati per il tuo pubblico. Inoltre, focalizzarsi su uno o più segmenti specifici, ti permette di instaurare sin da subito un rapporto cooperativo e di fiducia. Partendo con poco sarà possibile costruire una rete sempre più grande, a questo step seguirà un’altra sfida importante, che è quella di fidelizzare il tuo pubblico condividendo e proponendo contenuti di valore.


Dai forma al tuo brand

La creazione del brand è un capitolo a sé stante che implica alcune operazioni tra cui: la scelta del nome, la realizzazione del logo e dell’immagine coordinata, la realizzazione del proprio sito web (e quindi prima ancora la scelta sull’acquisto del dominio). Questa è sicuramente la parte più divertente! Una volta compresa l’identità, gli obiettivi e la missione del tuo brand, arriva il momento di dare un volto al tuo business. È il momento in cui dai un aspetto visuale al tuo logo. È importante quindi la scelta del font o tipografia e della tua color palette, nonché del disegno del tuo logo. Tutti questi elementi devono essere coerenti con i valori che vuoi trasmettere e con l’identità della tua azienda.

Costruisci la tua presenza online

La rete non connette computer, ma persone. Per questo è fondamentale gestire una presenza online che implica entrare in contatto, rispondere e ascoltare ciò che dicono le persone di noi e verso di noi. È impensabile impostare una strategia di branding senza costruire una solida presenza online sulle diverse piattaforme social, in particolar modo sul canale LinkedIn per chi appartiene al settore B2B. A tal proposito ricorda sempre che i social sono piattaforme nate per la condivisione e come tali vanno utilizzate. Sarà più semplice creare e ampliare la tua rete di contatti se nello step precedente, avrai identificato correttamente la tua Audience.


Crea contenuti di valore

Arrivato a questo punto potrai finalmente delineare una strategia di Content Marketing, attraverso un piano editoriale coerente con la tua brand identity. Dovrai essere in grado di generare contenuti che portino valore al tuo pubblico e riescano in qualche modo a contribuire alla loro crescita. Per supportarti in questo step puoi leggere i nostri suggerimenti nel precedente articolo "la ricetta perfetta per creare contenuti di valore"



Conclusioni

Seguendo questi 6 semplici step, potrai creare e consolidare la tua brand identity e renderai riconoscibile l‘autenticità della tua marca in mezzo a tante altre. Se hai trovato interessante il nostro articolo e vuoi approfondire l'argomento non esitare a parlare con noi, saremo felici di guidarti verso la strategia comunicativa più in linea con tue esigenze.



Filomena Santoro - Marketing Director @ConnectionH2H